Il mercato della canapa e le multinazionali